Nelle indagini sull'ultimo caso di overdose, costata la vita a un trentenne indiano la mattina di Pasqua, la svolta potrebbe arrivare con un episodio enigmatico che risale a due giorni fa, quando la Polizia ha identificato un uomo che potrebbe essere coinvolto nella cessione della dose mortale. Il condizionale è d'obbligo, gli investigatori si muovono con la massima cautela perché la segnalazione che li ha portati al presunto pusher è stata fin troppo vaga e non ha permesso di raccogliere elementi a sufficienza per incastrarlo, ma la vicenda conferma in ogni caso come la tragedia abbia scosso nel profondo gli ambienti dello spaccio e del consumo di droghe oltre all'opinione pubblica.