Non c'era per fortuna alcun ordigno nello zaino ritrovato poco dopo l'ora di pranzo su un treno Intercity Napoli-Milano, fermo alla stazione ferroviaria di Latina Scalo. Polizia e carabinieri, coadiuvati dagli artificieri, hanno provveduto ad evacuare la stazione ferroviaria e poi a controllare che lo zaino non contenesse esplosivi. Al suo interno c'erano solo dei cd contraffatti. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti lo zaino è stato lasciato lì da un uomo di colore salito a Napoli e sceso a Formia.

Oltre 400 le persone che sono state fatte scendere. Il traffico ferroviario ha subito pesanti rallentamenti, che arrivano fino a 3 ore con molti treni soppressi. La situazione sta lentamente tornando alla normalità. 

Un pacco sospetto, a quanto pare uno zaino, è stato ritrovato poco fa sul treno Intercity Napoli-Milano, il convoglio in questo momento è fermo alla stazione ferroviaria di Latina Scalo e oltre a polizia e carabinieri che sono prontamente intervenuti, sul luogo della segnalazione è stato richiesto anche l'intervento degli artificieri. I 400 viaggiatori sono stati fatti scendere in via precauzionale proprio alla stazione ferroviaria del capoluogo e sono in corso tutti i controlli come è previsto in questi casi. Si segnalano rallentamenti per i treni diretti verso Roma e verso Napoli. Lo zaino è stato visto lasciare da due stranieri ed è per questo in base a quanto si è appreso che è scattato l'allarme. 

di: La Redazione