Nel corso di uno specifico servizio finalizzato a contrastare la commissione di reati contro il patrimonio, i carabinieri di Aprilia hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di "furto aggravato" S.L.  45enne residente a Pomezia, il quale è stato bloccato dai militari  mentre si allontanava da un bar all'interno del quale si era introdotto dopo averne forzato la serranda, ove aveva asportato alcuni assegni ed il registratore di cassa contenente denaro in corso di quantificazione. il maltolto sarà restituito in giornata all'avente diritto.
L'arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo che si terrà nella mattinata odierna come disposto dall'autorità giudiziaria