Una nuova voragine si è aperta sotto l'asfalto della strada nel Comune di Terracina. È accaduto su via Lungo Sisto, all'altezza della traversa di via Sanguigna, ieri mattina. Il manto stradale, a causa della rottura di un tubo, ha ceduto alla fuoriuscita copiosa di acqua nel sottosuolo, fino a quando la carreggiata è stata inghiottita. Al suo posto, per diversi metri, una grossa buca di sabbia che rimanda a immagini drammatiche ancora troppo vive nell'immaginario collettivo. Ovvero alla tragedia dle 25 novembre che accadde sulla Pontina, con la morte dell'imprenditore Valter Donà.

Questa volta è stato il tubo del Consorzio di bonifica ad essersi rotto. Una grossa perdita iniziata non si sa quando, che ieri ha determinato il crollo. Una grossa frana che di fatto interrompe una nuova strada, una Migliara. La zona, benché di campagna, è comunque abitata. I residenti si ritroveranno ad affrontare qualche disagio