Latina si conferma uno dei centri nevralgici per i traffici di auto rubate, specie i veicoli di lusso, come i costosi suv che gli specialisti dei furti riescono a mettere in moto con incredibile facilità. Dopo una lunga serie di rocamboleschi inseguimenti e sequestri di veicoli rubati in circostanze diverse tra il capoluogo e i centri limitrofi, l'ultima conferma è arrivata giovedì sera, quando i poliziotti della Squadra Volante hanno recuperato un Range Rover Sport sparito da Roma: era parcheggiato in una strada senza uscita alle porte di Borgo Sabotino, dove i ladri forse lo hanno lasciato dopo avere cercato invano il rilevatore satellitare dell'antifurto, un sistema sofisticato che è sfuggito al tentativo di manomissione.
Le ultime operazioni che hanno permesso di recuperare costosi suv del valore di 80.000 euro, come le inchieste degli anni passati, confermano che l'area compresa tra Latina, il nord della provincia e il litorale romano è da sempre al centro dei traffici per i furti e il riciclaggio delle automobili. Se le vetture non vengono rubate in questa zona, quanto meno ci passano o ci finiscono. E i più gettonati, si confermano essere i suv inglesi.