Un edificio con vista sul mar Tirreno dovrà essere demolito. Il Tar del Lazio, infatti, ha pronunciato una sentenza attraverso cui ha respinto i ricorsi di sette persone che risultano proprietari degli appartamenti presenti in una palazzina a due piani (piano terra e primo piano) costruita negli anni '50 del secolo scorso sul Lungomare degli Ardeatini, proprio a ridosso della spiaggia e nello spazio compreso fra l'arenile e la Litoranea. In particolare, i proprietari e un usufruttuario delle case hanno deciso di impugnare tutte le ordinanze di demolizione che, nel 2010, il Comune di Ardea ha pubblicato, ingiungendo ai ricorrenti di abbattere quello che viene ritenuto un abuso edilizio. Il Tar, però, non ha accolto alcuna delle rimostranze, ritenendo valido il comportamento del Comune, che già nel 1998 aveva annunciato il diniego alla concessione edilizia in sanatoria. La storia, però, è molto particolare.

Stando a quanto si evince dalla sentenza dei giudici amministrativi di primo...