Tracce in anticipo per il concorso pubblico, il Comune di Aprilia annulla la prova e avvia le verifiche. Questa la nota diramta dall'amministrazione comunale di Aprilia. "In riferimento alla lettera anonima pervenuta in Comune, con i testi delle prove scritte del concorso per l'assunzione di due istruttori tecnici, il Comune di Aprilia informa la cittadinanza che nei giorni scorsi, l'Amministrazione comunale – nella persona del Vicesindaco Lanfranco Principi – ha presentato formale denuncia querela alle forze dell'ordine, chiedendo sia di accertare con il massimo rigore eventuali irregolarità, sia di agire nei confronti dell'autore della lettera, per le dichiarazioni contenute nella missiva, altamente lesive della reputazione dell'Ente.
Questa mattina, la commissione esaminatrice, riunita per procedere alla correzione delle prove scritte, ha deciso di non procedere all'apertura dei plichi, rassegnando le proprie dimissioni e consegnando tutta la documentazione concorsuale al dirigente del personale, in attesa di nuove decisioni in merito".

Una talpa nel Comune di Aprilia per aiutare qualche candidato. Un esposto anonimo lo scorso 20 maggio ha denunciato la consegna ad alcuni partecipanti alla selezione pubblica per un posto in Comune da istruttore tecnico, delle tracce d'esame giorni prima della prova scritta (prevista per il 22 maggio) e a riprova di ciò, riporta tutti i temi che avrebbero dovuto restare segreti. L'altra mattina un membro della commissione esaminatrice avrebbe sporto denuncia al Comando dei carabinieri e in queste ore sono attese decisioni da parte del sindaco e dell'amministrazione comunale di Aprilia che potrebbero anche prevedere l'annullamento del concorso.

di: Giuseppe Bianchi