Ha aggredito la cassiera che qualche minuto prima non gli aveva fatto acquistare un cartone di vino perché, al prezzo totale, mancavano cinque centesimi di euro. Protagonista della vicenda un giovane extracomunitario da tempo residente a Sezze e cliente abituale di un supermercato del centro setino, teatro dei fatti accaduti nel primo pomeriggio di giovedì.

Intorno alle 14.30, infatti, l'uomo sarebbe entrato all'interno dell'attività commerciale puntando dritto verso il banco dei vini. Da lì ha preso un brick in cartone e si è recato alla cassa per pagarlo. Ma in tasca aveva soltanto 0,95 euro, a fronte dell'euro intero che serviva per completare l'acquisto. La stessa cassiera, facendogli notare la differenza di prezzo, lo aveva invitato a tornare con la somma completa.

Lui, a quel punto, è uscito dal...