Ha i contorni di una terribile tragedia ciò che è accaduto questa mattina, 8 giugno 2019, a Nettuno.

Un bambino di circa due anni, per cause che sono al vaglio dei poliziotti del commissariato di Anzio, è entrato all'interno di una piccola piscina che si trova nella casa familiare di via Santa Marinella e sarebbe caduto. 

Ad accorgersi dell'accaduto e a prestare i primi soccorsi pare sia stato il padre. 

Immediato l'arrivo sul posto di un elicottero del 118, ma i tentativi di rianimazione del personale sanitario sono stati vani.

Ora la zona è stata interdetta per le indagini di rito, condotte, come detto, dalla polizia.