Momenti di paura sabato, poco prima di mezzanotte, all'angolo tra via Giulio Cesare e via Marchiafava a Latina. Per cause tutte da chiarire, due donne entrambe residenti a Latina  sono state aggredite da un cittadino straniero a quanto pare un nordafricano che in preda ai fumi dell'alcol si è avvicinato impugnando una bottiglia di vetro. Ancora non è chiaro quello che è accaduto ma a quanto pare l'uomo dopo che ha iniziato ad importunare le due donne ha sferrato un attacco con il collo della bottiglia di vetro e le due donne hanno riportato la peggio, poco dopo l'autore dell'aggressione ha fatto perdere le tracce. Immediatamente è scattato l'allarme sia alla polizia che alla sala operativa del 118 che ha inviato le ambulanze per soccorrere le vittime di una aggressione dalle modalità molto brutali.  Le due donne sono state soccorso dal personale dell'ambulanze e sono state trasportate al Santa Maria Goretti di Latina. In un primo momento si trattava di un codice rosso, ad una delle due donne infatti una ferita ha provocato delle lesioni profonde all'altezza del collo e sul viso, in un secondo momento il quadro clinico è lievemente migliorato e la prognosi in un caso è di dieci giorni, mentre l'altra donna è ricoverata in osservazione.