È scomparsa - e molto probabilmente è stata rubata - la targa in memoria di Daniele Nardi, l'alpinista setino scomparso a febbraio sul Nanga Parbat, installata sul monte Semprevista. A denunciare l'atto è il Club Alpino Italiano, tramite il presidente Federico Cerocchi: "Mercoledì 5 giugno siamo riusciti a completare la dedica del sentiero 710 a Daniele Nardi. La cerimonia di inaugurazione si era svolta il 18 maggio, ma non era stato possibile collocare la targa in prossimità della cima del Semprevisa a causa del maltempo. Dopo diversi rinvii, mercoledì scorso la targa è stata posizionata. Fin qui niente di particolare, ma oggi (domenica 9 giugno),  mi è stata segnalata la scomparsa della targa. Non credo che la sparizione sia da attribuire a qualche animale, la targa in tal caso sarebbe rimasta sul palo, magari deformata, oppure, se staccata, sarebbe rimasta in prossimità del palo".