La polizia nell'ambito dell'intensificazione dei servizi di prevenzione e controllo voluti dal Questore Amato, le volanti hanno perlustrato le zone calde della città, con particolare attenzione ai quartieri Nicolosi e Q4 e Q5 effettuando diversi posti di controllo e numerosi controlli ARDOM  nelle varie zone di città. In tale ambito.

Alle ore 04.45 odierne un equipaggio della Squadra Volante è intervenuto in S.R. Pontina a seguito di segnalazione pervenuta al centralino di soccorso pubblico "113" relativa ad una autovettura Fiat Panda di colore rosso vista percorrere a forte velocità la citata S.R. Pontina direzione nord. Da immediati accertamenti è inoltre emerso che la vettura era stata rubata nel corso della precedente serata di ieri 14 giugno u.s. in località Foce verde. Il conducente effettuava una serie di sorpassi azzardati e manovre pericolose nel tentativo di assicurarsi la fuga, ma vistosi oramai braccato, una volta giunto all'incrocio con via Strada del Campanello, ha arrestato improvvisamente il mezzo ponendolo di traverso al centro della carreggiata, per poi abbandonarlo dandosi  alla fuga all'interno di un campo agricolo adiacente tentando di inoltrarsi in un canneto.

Gli agenti  sono comunque riusciti a raggiungere il fuggitivo, il quale ha opposto un'attiva resistenza, smanacciando e scalciando all'indirizzo degli operatori di Polizia colpendoli, fino a quando si riusciva non senza difficoltà ad assicurarlo con le manette in dotazione.L'arrestato, identificato come D. P. del 1974 di Frattamaggiore (NA) è stato trattenuto in attesa di udienza di convalida odierna innanzi al Tribunale di Latina.  A seguito dei colpi ricevuti, i poliziotti sono stati sottoposti a visita medica presso il pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti.