L'autolavaggio di via Cavata gestito da giovani egiziani è finito di nuovo nel mirino di ignoti attentatori. Dopo i due violenti incendi appiccati all'interno dell'attività commerciale di via Cavata, nel centro di Latina, questa volta le fiamme sono state appiccate all'esterno, contro una saracinesca. Niente di grave, il fuoco si è esaurito senza provocare gravi danni, ma è chiaro che si tratti di un messaggio intimidatorio, anche se resta di difficile interpretazione. Per gli accertamenti del caso sono intervenuti i poliziotti della Squadra Volante.