Rischiano di finire sotto processo tre ispettori dell'Inps che devono rispondere del reato di omessa denuncia ma anche di istigazione alla corruzione. Secondo quanto ipotizzato hanno chiuso un occhio nel corso di alcuni controlli, tra cui quello in una azienda agricola della provincia di Latina, i fatti contestati erano avvenuti nel 2014 e avevano portato all'apertura di una inchiesta dalla Procura. A presentare la denuncia era stata la titolare dell'azienda che era stata sottoposta ad un controllo e che aveva deciso di andare fino in fondo alla vicenda. Adesso la parola passa al giudice del Tribunale per l'udienza preliminare.