Sassi lanciati contro a auto, paura a Campo di Carne e danni a diverse vetture. La scorsa notte alcune persone, al momento ignote, hanno scagliato dei sassi del terreno della scuola Benedetto Lanza contro alcune auto in transito sulla rotonda che congiunge via Genio Civile e via La Cogna. Fortunatamente nulla di grave, anche se si sono registrati danneggiamenti alle vetture. Diverse sono state le segnalazioni dei cittadini, molti dei quali hanno intravisto dei ragazzi lanciare le pietre dal terreno all'interno della scuola.  A confermare questa tesi il comitato di quartiere Campo di Carne, che ieri mattina ha trovato divelta la recinzione del plesso scolastico, a dimostrazione dell'incursione notturna. «Siamo veramente sconcertati - afferma il comitato di quartiere Campo di Carne - dal modo di agire di questi ragazzi e la loro superficialità nei fatti. Ma la responsabilità di quella struttura è di chi amministra questa città che è completamente assente nella sicurezza e controllo delle scuole, specialmente in periferia. La scuola Lanza presenta un cantiere aperto ed abbandonato da tre anni, zone sprovviste di recinzione o danneggiate dando libero accesso a chiunque con una continua presenza di persone e bambini anche al di fuori degli orari scolastici senza un vero controllo di chi accede. Ci chiediamo inoltre come sia possibile che dei ragazzi possano raggiungere così facilmente il tetto di una palestra. Sindaco, assessori e dirigente scolastico devono essere molto più attenti alla situazione strutturale delle scuole essendo responsabili della loro sicurezza. Chiediamo quindi un sopralluogo ed analisi accurata della situazione strutturale della scuola ed intervenire con la massima urgenza e chiediamo anche un controllo più accurato da parte dei vigili urbani affinché la scuola diventi un luogo sicuro per tutti».