Inseguito e colpito a morte, per il Pm si può procedere con il giudizio immediato, senza passare dall'udienza preliminare. E' quanto ha chiesto il sostituto procuratore Giuseppe Miliano in merito all'accusa di omicidio preterintenzionale rivolta nei confronti di Giovanni Trupo, una guardia giurata di Aprilia, indagata insieme al vicino di casa, l'autista di mezzi pubblici Massimo Riccio.