Ancora sigilli sul lungomare di Sabaudia, dove in questi giorni, nell'ambito dei controlli svolti da carabinieri forestali ed Ente Parco, sono scattati dei sequestri nei confronti di diverse attività. Non sono i primi, visto che nelle scorse settimane, per motivi simili, provvedimenti analoghi sono stati adottati nei confronti di alcune attività di noleggio.
Alla base dei sequestri ci sono delle difformità rispetto alle concessioni che sono state rilasciate. Difformità che riguarderebbero sia le occupazioni demaniali che la realizzazione di strutture prive delle necessarie autorizzazioni.