Ci sono anche diverse persone residenti in provincia di Latina e anche in provincia di Roma, tra cui Anzio, tra le vittime di un negoziante della provincia di Frosinone. In base a quanto ipotizzato diversi acquirenti, hanno speso somme di denaro per l'acquisto del materiale per l'edilizia ma non hanno mai ricevuto quanto richiesto. Tra le vittime del raggiro anche un architetto di Anzio che aveva speso 20mila euro e che ha ricevuto un terzo di quanto aveva ordinato e poi anche un operatore del 118 di Latina che aveva speso 16500 euro per acquistare le mattonelle che secondo quanto ipotizzato non sarebbero arrivate a destinazione. Su questa vicenda sono state presentate delle denunce alla Guardia di Finanza.