Ha aggredito i passanti senza alcun motivo, urlando contro di loro. E poi ha resistito quando i sanitari del 118 e i carabinieri hanno provato a fermarla riportandola alla ragione. E' quanto accaduto oggi in corso della Repubblica, in pieno centro di Latina, di fronte a Palazzo M. Protagonista una donna di origini nigeriane. La donna, in preda alla follia, ha gettato a terra tavolini e suppellettili di un bar e poi ha iniziato ad aggredire e insultare i passanti. Sul posto si sono portati i carabinieri e i sanitari del 118 che, non senza fatica, hanno fermato la donna.