Per la terza volta in meno di tre settimane, la polizia locale di Nettuno e la Guardia costiera di Anzio hanno sequestrato uno stabilimento balneare abusivo nella zona dei Marinaretti.

Il personale diretto dai comandanti Antonio Arancio ed Enrica Naddeo, infatti, ha raggiunto la spiaggia della Riviera Egidi e ha posto sotto sequestro trenta ombrelloni, venti lettini e due pali usati per creare una zona d'ombra.

Il gestore del lido irregolare è stato sanzionato.

I controlli, in questa occasione, sono stati estesi anche alle spiagge libere in convenzione.