Non dimenticherà facilmente il Ferragosto 2019 un ragazzo finito letteralmente nel falò sulle spiagge di Ardea.

In particolare, durante la notte, mentre era in compagnia di alcuni amici, il ragazzo è finito con le mani all'interno del fuoco ed è rimasto ustionato.

Immediata, a quel punto, la chiamata ai soccorsi, con i carabinieri e l'ambulanza del 118 che hanno subito raggiunto l'arenile.

I sanitari, chiaramente, hanno accompagnato il ragazzo al Pronto soccorso: i medici hanno curato le sue ferite e gli hanno fasciato le mani.