Aveva l'obbligo di restare chiuso in casa, invece come nulla fosse in più occasioni ha violato l'ordinanza restrittiva scorrazzando per la città o comunque risultando irreperibile durante i controlli presso la propria abitazione. A finire nei guai un 30enne che da tempo risiede nella città di Aprilia, pur essendo originario della provincia di Messina. C. N., queste le iniziali dell'uomo, è stato arrestato martedì pomeriggio dai carabinieri della stazione di Campoverde. I militari non hanno fatto altro che dare esecuzione all'ordinanza emessa dal Tribunale di sorveglianza. Gli stessi infatti avevano più volte denunciato il fatto che malgrado la misura della detenzione domiciliare l'uomo aveva spesso trasgredito alle prescrizioni impostegli e a fronte del provvedimento del giudice ai militari non è rimasto altro da fare che accompagnarlo presso il carcere di Latina,.