Macabra scoperta l'altra notte nelle campagne di Fondi, e precisamente in località San Magno, dove un ragazzo si è trovato davanti ad un uomo privo di vita, trovato impiccato a un ponticello. Erano circa le 2 di notte, e il giovane stava transitando sul ponticello di via Ponte Rotto, quando ha visto qualcosa di strano. Era buio, ma la scena a un certo punto gli si è parata davanti chiaramente. L'uomo ha immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto un'ambulanza e i militari della locale Tenenza, che ora ha la delega delle indagini. A coordinare gli accertamenti, il sostituto procuratore Antonio Sgarella, che ha disposto l'autopsia, incaricando la dottoressa Maria Cristina Setacci, medico legale. 

La vittima è un 34enne originario della Romania ma da tempo residente a Fondi, sposato. Dagli accertamenti, non sembrerebbero esserci elementi tali da giustificare un movente diverso dal suicidio, anche se non sono stati trovati biglietti o messaggi. La salma è stata trasportata presso l'obitorio del cimitero di Fondi.