Costerà caro, a 52 persone provenienti da tutto il centro Italia - e in buona parte da Latina e provincia - il rave party organizzato fra sabato e domenica notte in zona Campana, all'estrema periferia di Nettuno nei pressi del confine con Aprilia.

In particolare, i carabinieri della Compagnia di Anzio - agli ordini del maggiore Lorenzo Buschittari - sono intervenuti nelle prime ore del mattino di ieri, 8 settembre 2019, trovando diverse persone all'interno di una zona piuttosto nascosta della pineta di proprietà della famiglia Borghese.

Una volta arrivati nel cuore della zona dove, durante la notte, era stata celebrata la festa non autorizzata, i militari dell'Arma hanno identificato tutti i presenti e formalizzato gli atti per denunciarli a piede libero per invasione di terreni.

Per accedere alla pineta con camion, auto e motocicli, infatti, è stato forzato il cancello che si trova lungo via Selciatella.