Misterioso attentato incendiario ieri notte in via Campisi, a ridosso della lottizzazione Cucchiarelli, nel capoluogo. Un suv acquistato da poche settimane è stato avvolto dalle fiamme nel cortile di una villetta bifamiliare: secondo gli investigatori non ci sono dubbi, si è trattato di un rogo doloso, probabilmente un dispetto o un avvertimento. Ma sul movente i Carabinieri si ritrovano a dover risolvere un vero e proprio rebus: il mezzo danneggiato dal fuoco è in uso a un professionista, un revisore contabile. A destare l'attenzione però dei detective è anche il fatto che l'uomo è il marito della Consigliera comunale Maria Grazia Ciolfi, delegata del Sindaco alla Marina.