Venerdì scorso, alle 14,50 circa, la pattuglia di vigilanza stradale della Sezione Polizia Stradale di Latina provvedeva ai rilievi dell'incidente stradale lungo la Marittima II nel Comune di Pontinia, effettuato da un autotrasportatore di Pontinia di 45 anni che ha impattato contro un altro autocarro, restando ferito. Trasportato presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale Civile Santa Maria Goretti di Latina per le cure del caso in considerazione dei fatti accaduti e dalla presunta dinamica del sinistro veniva richiesto ai sanitari dell'Ospedale di procedere nei confronti del ferito agli accertamenti qualitativi e quantitativi finalizzati all'assunzione di sostanze alcooliche e stupefacenti. Lo stesso, rifiutava di sottoporsi a tali verifiche come da referto medico "dichiarazione di consenso". In considerazione di quanto rappresentato si procedeva alla denuncia presso la Procura della Repubblica nei confronti dell'autotrasportatore contestandogli i reati art. 186/7° (alcol) e art. 187/8°(droga). Allo stesso, veniva inoltre contestato l'art. 142/9° comma del CDS per aver guidato su una strada con limite di 30 km/h, ad una velocità di 90 Km/h. Allo stesso, veniva ritirata immediatamente la patente di guida.