I carabinieri di Cori hanno tratto in arresto un cittadino romeno 52 enne, che dovrà rispondere del reato di maltrattamenti contro familiari conviventi.  In particolare i carabinieri intervenivano prontamente mentre l'uomo aggrediva, ingiuriava e minacciava di morte la moglie convivente con la quale è in fase di separazione. L'uomo è stato associato presso la casa circondariale di Latina.