Ladro e giocatore in arresto, è successo ieri notte a Cori, dove i carabinieri del paese lepino, insieme a quelli di Cisterna, hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di "rapina" un 24enne del luogo poiché, in evidente stato di alterazione psicofisica, ha aggredito un 60enne gestore di un'attività commerciale facendosi consegnare il denaro presente nella cassa per poi giocarlo alle slot machine presenti all'interno del medesimo esercizio commerciale. La vittima, visitata presso il punto di primo soccorso di Cori ,è stata giudicata guaribile in 5 giorni per le conseguenze di vari traumi patiti. L'arrestato veniva condotto in giornata presso il Tribunale di Latina, per la celebrazione del rito direttissimo, come disposto dall'a.g.