Finisce in carcere Alessio Consalvi l'uomo accusato di omicidio stradale per la morte di Valentina Picca, la compagna rimasta vittima di un incidente stradale lo scorso 21 gennaio 2018.L'uomo, in stato ebbrezza alcolica e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, alla guida di autovettura con patente scaduta e sprovvisto di assicurazione, aveva perso il controllo del veicolo provocando la morte della giovane ed il gravissimo ferimento di altre due passeggere.

Secondo gli inquirenti e il giudice il 31enne di Latina che si trovava agli arresti domiciliari, ha più volte violato gli obblighi imposti e quindi è stato chiesto l'aggravamento della misura cautelare. Ora si trova nel carcere di Latina.