Ha scelto un ristorante di pesce per il pranzo domenicale e una volta che ha finito di mangiare, ha provato a scappare ma senza pagare il conto. Quando in sala si sono accorti che era andato via, durante la fuga ha preso anche una borsa di una donna cercando di seminare chi lo stava inseguendo. Alla fine un 28enne di Sermoneta,  già conosciuto negli archivi delle forze dell'ordine, è stato bloccato dagli agenti della Squadra Volante, impegnati nei servizi di controllo del territorio, che sono intervenuti dopo che è scattato l'allarme alla sala operativa del 118. L'episodio è avvenuto in pieno centro a Latina, nella zona di Santa Maria Goretti, davanti anche allo sguardo di alcuni passanti e alla fine per il giovane che è stato condotto in Questura per tutti gli accertamenti del caso, è scattato l'arresto e il pubblico ministero di turno, ha contestato il reato di rapina impropria.  Questa mattina, difeso dall'avvocato Giovanni Codastefano, il giovane sarà in Tribunale per il processo per direttissima e dovrà difendersi da questa accusa.