Aveva rubato diverse confezioni di pannolini nel supermercato Panorama al centro commerciale Latina Fiori pensando di passare inosservata e di aver portato a termine il suo piano.  Stava facendo la spesa, insieme al figlio, un bambino piccolo che all'epoca dei fatti aveva un anno e che era sul carrello quando senza farsi notare ha allungato le mani sui pannolini. La donna, un' incensurata del capoluogo, aveva fatto la scorta anche di altro materiale per l'infanzia che aveva notato tra gli scaffali del supermercato e nel tentativo di non farsi sorprendere in flagranza, con grande disinvoltura era andata nel negozio Oviesse, sempre del centro commerciale, dove aveva concentrato l'attenzione su alcuni capi di abbigliamento. Il suo atteggiamento non era sfuggito dopo che era stata seguita a distanza dal personale di sicurezza, era stata fermata e alla fine era stata denunciata a piede libero dalla polizia con l'accusa di furto aggravato. Ieri è finito il processo e la donna,difesa dagli avvocati Angelo Palmieri e Sinhue Luccone è stata assolta.