Un'importante attività di contrasto al caporalato e al lavoro nero in agricoltura, vede impegnata la Questura dalle prime luci dell'alba. In particolare personale di vari uffici della Polizia, coordinato dal vice questore Celestino Frezza e dal commissario Franco Pellegrino, ha eseguito un controllo presso una azienda agricola tra le strade Migliara 43 e 44 nella periferia di Latina tra Borgo Faiti e San Michele. L'attività degli uomini della Polizia di Stato, rivolta al contrasto del fenomeno del caporalato, ha portato all'identificazione di 84 lavoratori extracomunitari di origine indiana, impiegati nel lavoro delle serre senza le prescritte misure di protezione. Sono attualmente al vaglio degli investigatori le posizioni dei singoli lavoratori. Ulteriori dettagli saranno forniti in un comunicato stampa.