Non c'è nessuna fuga di gas all'istituto Marconi di Latina. A dirlo è la Italgas, che detiene la competenza degli impianti interni ma non della caldaia, da cui proveniva il cattivo odore e la cui gestione è dell'istituto e quindi della Provincia, i cui tecnici sono intervenuti per un sopralluogo con i vigili del fuoco. Ad ogni modo, anche per quanto la caldaia non ci sarebbe nessun problema e il cattivo odore che ha allarmato gli studenti sarebbe riconducibile ad un'anomalia di combustione. Fatto che non deve allarmare, perché non ci sarebbero rischi. Il problema potrebbe essere stato causato dal maltempo dei giorni scorsi.

È stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco questa mattina all'istituto Marconi di Latina, per una presunta fuga di gas che sembra provenire dall'esterno della struttura, ma il cui odore ha invaso i corridoi. Tanti i giovani che hanno evacuato la scuola, raggiungendo il cortile esterno. Alcuni sono rientrati poco dopo, anche se diversi studenti si sono radunati in aula magna. Insieme ai vigili del fuoco, anche i tecnici della provincia, per individuare la fonte del problema e per capire se fosse interno al perimetro della struttura o meno.

di: La Redazione

L'istituto industriale Guglielmo Marconi è stato evacuato per motivi di sicurezza. I ragazzi sono tutti all'esterno della scuola, nel cortile, insieme al personale docente, in attesa di nuove disposizioni. L'allarme è scattato intorno alle 11 e 15 per un forte odore di gas. Sul posto i tecnici della Provincia e sono stati allertati anche i vigili del fuoco. L'allarme sembra comunque rientrato, tanto che i ragazzi sono tornati in classe poco dopo.

di: La Redazione