Una pioggia in insulti sessisti per aver annullato un gol all'Avellino durante la partita di Coppa Italia contro la Ternana. E' quanto sta accadendo sui social all'assistente arbitrale di Latina Veronica Vettorel. Lo scorso 27 novembre era parte della terna arbitrale che dirigeva la partita e al 91esimo una sua segnalazione ha portato all'annullamento di un gol dell'Avellino con conseguente eliminazione della squadra irpina dalla competizione. Immediatamente sui social media si sono scatenati i tifosi dell'Avellino che hanno ricoperto di insulti a sfondo sessista la giovane guardalinee di Latina. Come riporta Adn Kronos "Si va da quelli classici con cui solitamente si insulta una donna, fino ai 'consigli' su un diverso utilizzo della bandierina. C'è chi ipotizza il modo in cui stia facendo carriera nel mondo del calcio, sottolineando che "è anche una bella ragazza". Altri, invece, facendo leva sull'aspetto estetico della Vettorel, la invitano a dedicarsi ad altri mestieri , ben più vecchi di quello dell'assistente arbitrale". Per fortuna altri utenti dei social si stanno mobilitando contro questa deriva di insulti contro la giovane latinense.