Una mattinata da incubo per i pendolari della tratta ferroviaria che collega la provincia di Latina alla Capitale. Sul treno 2382 è successo qualcosa di particolare. Si è creato il caos, infatti, quando un utente ha notato sulla plafoniera del vagone una presenza estranea, molto probabilmente un topo, anche di grandi dimensioni, che vagava indisturbato sopra le teste dei viaggiatori. Subito è scattato l'allarme, con il capotreno che ha fatto evacuare la carrozza all'altezza di Sezze. Il treno, partito alla 6.20, ha accumulato un ritardo di quasi 50 minuti. Sempre nella mattinata odierna, a causa di problemi allo scambio di Latina, il treno  12214 ha saltato la fermata di Latina creando non pochi problemi ai pendolari.