I carabinieri di Latina e Borgo Podgora su segnalazione pervenuta dalla centrale operativa hanno tratto in arresto in flagranza dei reati di "violenza e resistenza a pubblico ufficiale" un 45enne del luogo. I militari, in seguito alla segnalazione della presenza del'uomo all'interno dell'appartamento della figlia, intervenivano al fine di verificare che non vi fossero provvedimenti limitativi a carico dell'arrestato in quanto gia' tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia. Alla vista degli operanti, nascostosi dietro una porta, aggrediva uno dei militari, allo scopo di darsi alla fuga, facendolo cadere a terra. successivamente veniva bloccato grazie all'intervento degli altri operanti e trarlo in arresto. e' ora ristretto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.