Con l'approssimarsi della serata di San Silvestro, la polizia ha intensificato le attività di contrasto al commercio ed alla detenzione dei fuochi d'artificio. Personale del Commissariato Distaccato di Cisterna, impegnato ad effettuare attività di controllo nel quartiere "Toscanini" ad Aprilia, ha notato un individuo che, al transito della volante, ha manifestato un insolito nervosismo che è stato prontamente rilevato dagli agenti. 

Il soggetto ha tentato quindi di dileguarsi ma, dopo un breve inseguimento a piedi, è stato bloccato e, a seguito di perquisizione personale si è colto il motivo del suo nervosismo: l'uomo, A.V. di anni 41, è stato trovato in possesso di due vere e proprie bombe carta confezionate con miccia corta ed incartamento rudimentale, con un peso complessivo di circa 400 gr. Gli ordigni avevano una potenzialità offensiva tale che avrebbero potuto provocare seri danni. L'uomo è stato indagato per detenzione di materiale esplodente. I due ordigni, debitamente sequestrati, sono stati resi inoffensivi con l'ausilio di personale tecnico.