Tenta un doppio colpo, ma uno dei due fallisce miseramente. Un bottino di quasi 3000 € è ciò che un bandito solitario si è assicurato nella serata di ieri dopo aver messo a segno una rapina a mano armata ai danni del titolare della tabaccheria Beghin di via De Gasperi ad Aprilia. Da solo col viso coperto è entrato armato di pistola e ha minacciato il cassiere a cui ha intimato di consegnare l'incasso della giornata. Poi la fuga a piedi. Poco prima, secondo quanto ricostruito dai carabinieri del reparto territoriale di Aprilia, lo stesso bandito armato era entrato all'interno del penny market di via Aldo moro. Anche qui sotto la minaccia della pistola aveva intimato ad uno dei cassieri di consegnare i soldi contanti. Questa volta però Il dipendente dell'attività, convinto che l'arma non fosse vera, è riuscito a mettere in fuga il rapinatore che è fuggito con la coda tra le gambe. Voci vicine al comando dell'arma riferiscono che l'identificazione del bandito sarebbe ormai prossima anche grazie ai filmati di alcune telecamere.