Dovrà attendere il processo che lo vede indagato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il 50enne di Sezze arrestato martedì scorso mentre era intento a cedere una dose di marijuana a un cliente nei pressi del parcheggio antistante la Casa della Salute, in via San Bartolomeo.

Davanti al giudice, che ha accolto la richiesta dei termini a difesa, l'uomo ha cercato di spiegare le sue ragioni, ottenendo la misura degli arresti domiciliari che sconterà all'interno della sua abitazione, dalla quale potrà uscire solo due ore durante la mattina. A mettere a segno l'operazione erano stati i carabinieri. La perquisizione personale aveva portato al recupero di 1,19 grammi di marijuana, mentre a casa del 50enne erano state scoperte altre dosi di marijuana, quasi 50 grammi, ma anche 12 palline di cocaina del peso di 3,34 grammi.

Qualche grammo di droga in tasca, poi il via alle indagini che hanno portato al suo arresto.

E' la storia di un 50enne di Sezze, bloccato in flagranza di reato durante i servizi di controllo del territorio predisposti dai carabinieri delle Stazioni di Sezze e Pontinia - unitamente al personale dell'VIII Reggimento carabinieri Lazio - S.I.O. - all'interno delle aree dove si registrano fenomeni di degrado e illegalità.

In particolare, l'uomo è stato bloccato nel parcheggio adiacente alla Casa della Salute setina ed è stato trovato in possesso di una bustina in plastica contenente poco più di un grammo di marijuana. In più, in tasca aveva 340 euro in banconote di piccolo taglio.

Tale situazione ha portato i militari a estendere la perquisizione alla casa dell'uomo, dove sono state trovate dodici palline di cocaina (per un peso complessivo di 3.34 grammi) e cinque bustine di marijuana del peso di oltre 32 grammi. In più, oltre alla droga i carabinieri hanno sequestrato anche dei bilancini di precisione e il materiale per il confezionamento delle dosi.

L'uomo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma in attesa del processo per direttissima.

Nel medesimo contesto, sempre a Sezze, un giovane è stato sorpreso nel piazzale dell'ex ospedale setino in possesso di poco più di un grammo di "erba" ed è stato segnalato alla Prefettura di Latina.

Infine, tra Pontinia a Sezze, sono state fermate e identificate 41 persone e controllati 23 mezzi.

di: Francesco Marzoli