Un uomo di 43 anni evade dagli arresti domiciliari per andare al bar sul Corso della Repubblica: i poliziotti lo hanno arrestato per la terza volta.

E' la storia di un uomo di Velletri che, nel giro di qualche settimana, ha rimediato il terzo arresto.

L'ultima volta, prima di questo fermo per l'evasione dagli arresti domiciliari, era stato bloccato per un tentativo di estorsione ai danni di un funzionario delle Poste e di una commerciante di piazza Cairoli; poi, alla vista dei carabinieri, aveva provato a scappare, ma fu arrestato.

Ancora prima fu protagonista di un'aggressione ai danni degli agenti della polizia locale, che lo avevano preso su Corso della Repubblica: anche in quel caso venne arrestato.

Infine, l'ultimo arresto: aveva deciso di andare al bar nel centro storico, ma doveva essere ai domiciliari. Ora, dopo l'arresto, sarà giudicato per direttissima in Tribunale.