Notte difficile, quella appena trascorsa, per le province di Roma e Latina. Il forte vento di tramontana che dal tardo pomeriggio di ieri ha sferzato l'intero territorio non ha mancato di creare danni.

Diversi gli alberi caduti e i rami finiti in strada, con tanto di mobilitazione dei vigili del fuoco dei diversi Comandi, delle polizie locali e delle associazioni di protezione civile.

La situazione più grave è stata registrata sulla Nettuno-Velletri, in territorio di Aprilia: nella zona di Campoverde, Infatti, un grosso pino è caduto in strada e ci sono volute ore per rimuoverlo. Il traffico è stato bloccato: sul posto c'erano i vigili del fuoco, la polizia locale di Aprilia, l'associazione "Nettuno" di protezione civile e altri volontari.

A Nettuno, invece, l'associazione "Nettuno" di protezione civile - coordinata dalla polizia locale - è intervenuta per la rimozione di alberi e rami caduti in via dei Censi, via Acciarella e via Cadolino.

A Velletri, infine, la polizia locale il Gruppo comunale di protezione civile sono intervenuti per alberi e rami caduti nella zona di via Appia Nord, nelle strade della Contrada Rioli e sulla Nettuno-Velletri. Anche in questo caso le situazioni di emergenza sono state affrontate con la massima celerità.