Bloccato in Cina a causa dell'emergenza Coronavirus, senza soldi e con il rischio concreto di perdere il lavoro.

È la storia di Gabriele De Fazio, 24enne danzatore di Torvajanica - quartiere balneare di Pomezia -, che si trova costretto a restare in Cina in quanto attualmente non ha i soldi per riuscire a prendere un aereo che lo colleghi con un altro Paese straniero, dal quale poi ripartire alla volta dell'Italia. Il tutto insieme alla sua fidanzata Teodora Durac.

Stando a quanto appreso durante la trasmissione Rai "La Vita in Diretta" di ieri pomeriggio, il ragazzo di trova nello Yunnan, zona dell'estremo sud-ovest della Cina, in particolare nella città di Kunming: qui era giunto diverse settimane fa per lavoro. Gabriele, come tutta la sua famiglia, è un danzatore professionista, ma a causa dell'epidemia di Coronavirus ha visto bloccare i suoi impegni, con il datore di lavoro che gli deve dei soldi ed è attualmente irreperibile.

Il risultato: lui e la sua fidanzata sono bloccati e senza soldi.

Ieri, di conseguenza, sia Roberto che i suoi familiari - collegati dalla casa di Torvajanica con gli studi della Rai - hanno fatto appello allo Stato affinché...

N.B. La foto pubblicata su Facebook dal giovane reca questo commento: " La maschera è solo per decorazione e per decontestualizzare il virus qui in Cina. E' una metafora... Quindi, per favore, niente dramma".