Arrivano i primi dettagli rispetto all'incidente aereo che si è verificato attorno all'ora di pranzo a Cisterna di Latina, a poca distanza dal confine con Aprilia.

In particolare, i due occupanti del velivolo - un uomo e una donna - sono rimasti entrambi feriti: sul posto, per i soccorsi del caso, sono intervenuti i sanitari di due ambulanze e il personale di una automedica, che hanno provveduto a trasportare nei vicini ospedali entrambe le persone. La strada è stata chiusa per consentire i soccorsi.

L'impatto con il suolo, vale la pena sottolinearlo, è avvenuto in un terreno attiguo a via Carano, nella zona di Campoverde: al momento sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia di Stato e della polizia locale di Cisterna.

L'ultraleggero è quasi distrutto: il mezzo era partito dall'aviosuperfice delle Grugnole di Nettuno, poi ha perso quota e il pilota è riuscito in qualche modo ad atterrare. Ora, comunque, marito e moglie sono in ospedale.

Tragedia sfiorata intorno all'ora di pranzo di oggi, 15 febbraio 2020, tra Cisterna di Latina e Aprilia: infatti, un aereo ultraleggero è caduto nelle campagne della zona di Campoverde, nei pressi del ristorante "Il Capanno".

A quanto sembra, a bordo del mezzo c'erano un uomo e una donna, che pare fossero moglie e marito: entrambi, stando alle prime indiscrezioni, sono rimasti feriti, ma sono comunque riusciti a uscire dall'abitacolo del velivolo, che appare praticamente distrutto.

Ora saranno effettuati alcuni accertamenti.

di: La Redazione