Nuovi risvolti nelle indagini della Polizia Stradale di Aprilia dopo i sequestri a Le Ferriere. Dalle prime ore dell'alba di oggi, gli agenti della squadra di polizia giudiziaria del distaccamento Polizia Stradale di Aprilia, insieme alla squadra di polizia giudiziaria compartimentale di Roma e Sezionale di Latina, a seguito dell'attività di indagine a seguito del fermo dello scrso 2 dicembre a carico di tre cittadini romeni, colti in flagranza di reato di ricettazione e riciclaggio di auto e trattori agricoli tra Roma e Latina, hanno dato esecuzione alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, emesso dal Tribunale di Latina, a carico di tre cittadini italiani. Si tratta di L.C., classe 1980 di Roma; T.M.,classe 1994 di Roma; M.G., classe 1968, della provincia di Latina. Quest'ultimo, oltre a concorrere con gli altri sodali nel traffico di veicoli rubati, era l'usufruttario dei diversi capannoni, dove nel corso della precedente operazione del 2 dicembre venivano rinvenuti i veicoli e i mezzi agricoli oggetto di furto.