Torna in libertà il 46 enne di Minturno,D.D., arrestato nei giorni scorsi dai Carabinieri di Cellole perché trovato in possesso di 50 grammi di cocaina occultata negli slip. L'uomo venne trovato al volante della sua autovettura mentre percorreva la Via Domiziana con direzione Scauri ed all'esito della perquisizione operata dai militari in virtù dei precedenti dell'uomo, dell'orario notturno e dell'assenza di spiegazioni sulla presenza in loco venne trovato in possesso di circa 50 grammi di cocaina. L'uomo, inizialmente tradotto in carcere a Santa Maria Capua Vetere ed assistito dall'Avvocato Pasquale Cardillo Cupo, si era giustificato innanzi al Gip affermando che si trattasse solo di una scorta personale, ottenendo gli arresti domiciliari, misura tuttavia ritenuta eccessivamente gravosa dall'Avvocato Cardillo Cupo, difensore dell'uomo che ricorreva al Tribunale del Riesame di Napoli che dopo l'udienza di discussione ne disponeva la rimessione in libertà con il solo obbligo di non lasciare il Comune di Minturno.