«Esprimo sdegno e disprezzo nei confronti dei vigliacchi che nella notte fra domenica e lunedì sono entrati nella scuola dell'infanzia di Sezze Scalo, imbrattando un'aula con la tempera usata dai bambini, rovesciando giochi e rubando 3 ministereo e un lettore Dvd». Condanna chiaramente il gesto compiuto da ignoti Carolina Gargiulo, dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo "Caio Valerio Flacco" di Sezze scalo, teatro delle scorribande di ignoti che hanno provocato diversi danni alla struttura.

La preside ha ritenuto opportuno intervenire sull'argomento, chiedendosi innanzitutto cosa pensava di trovare chi ha deciso di introdursi all'interno dell'edificio di via Bari, considerando che si tratta di una Scuola per l'Infanzia: «Ho immediatamente denunciato l'accaduto e i carabinieri indagano. La scuola, i genitori e l'amministrazione comunale - ha concluso la preside - si stanno prodigando per rendere sempre più bello ed accogliente il plesso ed è inaccettabile che vigliacchi nottambuli rubino sussidi e strumenti didattici che sono di grande utilità per le docenti e per i bambini. Una sola parola ancora: vergogna», ha concluso il dirigente scolastico, raccogliendo sul proprio profilo Facebook la solidarietà di molti.