L'uomo di 49 anni di Gaeta al terzo tampone è risultato positivo. I risultati contrastanti, uniti alle sue condizioni di salute critiche (erano troppo evidenti i sintomi del contagio da Coronavirus Covid 19) hanno spinto i sanitari del pronto soccorso del Dono Svizzero di Formia a trattenerlo.

E' stato necessario anche utilizzare un casco perché lo aiutasse a respirare. Al momento l'uomo è ancora nel nosocomio di Formia in attesa di essere trasferito allo Spallanzani.

La sua situazione è tenuta sotto controllo dai medici.

Negativo. E' questo il risultato del secondo test sul Coronavirus eseguito sul 49enne di Gaeta ricoverato all'ospedale "Dono Svizzero" di Formia.

In particolare, dopo la positività al primo test sul Covid-19, come da prassi è stato eseguito un tampone di verifica, che ha dato l'esito opposto.

Resta invece la stessa la situazione dell'anziano di Fondi: l'ottantenne è in condizioni serie ed è stato trasferito allo Spallanzani di Roma. Per lui dovrebbe essere acclarato il contagio da Coronavirus.

di: La Redazione

L'emergenza Coronavirus si sta diffondendo a macchia d'olio in gran parte della provincia di Latina: dopo il caso di Latina, ora altri due test positivi arrivano dall'ospedale "Dono Svizzero" di Formia e riguardano persone provenienti da Fondi e Gaeta.

L'uomo di Fondi è un anziano di 80 anni e pare sia in condizioni piuttosto gravi: arrivato già intubato, l'uomo è risultato positivo ai test sul Covid-19 e portato allo Spallanzani di Roma.

Il 49enne di Gaeta, tornato qualche giorno fa da Milano, è ancora a Formia: per lui è risultato positivo il primo tampone e ora si attende l'esito del test di verifica.

di: La Redazione