Il comune di Terracina ha deciso di sospendere la tassa di soggiorno per tutto il 2020 per  per andare incontro al settore turistico e alberghiero, in grave sofferenza per via dell'emergenza Coronavirus che ha portato come prevedibile ad un calo drastico di tutte quante le attività del tempo libero e non solo. L'annuncio arriva dal sindaco facente funzioni Roberta Tintari, in un post sulla sua pagina ufficiale. Una prima misura immediata, dice, per sostenere il settore dell'accoglienza turistica, in grave crisi per l'emergenza Coronavirus. Ecco le sue parole.
"L'emergenza Coronavirus, oltre alle conseguenze sanitarie, sta mettendo a durissima prova la tenuta del nostro sistema economico. Terracina è una città che ha nel turismo uno dei suoi ambiti economici trainanti e le difficoltà degli operatori del settore sono già evidenti. Faremo tutto ciò che è possibile per sostenerli: cominciamo con il cancellare la tassa di soggiorno per tutto il 2020, una misura con cui cerchiamo di incentivare l'arrivo di turisti nella nostra città. Stiamo studiando altre misure anche per i commercianti e per le attività economiche. Terracina combatte".