Brillante operazione del Nucleo Ambientale della Polizia Locale di Gaeta che nei giorni scorsi ha sequestrato un'area scoperta di circa 3.000 metri quadri in località Sant'Angelo, per illecita gestione e combustione e per aver realizzato una discarica di rifiuti; denunciato un cittadino albanese residente a Formia per inquinamento ambientale. Le indagini, condotte da Domenico D'Adamo e Mauro Pimpinella, già Ispettori Capo della Polizia Locale di Santi Cosma e Damiano e della Polizia Provinciale di Latina, ad oggi in forza alla Polizia Locale di Gaeta e distaccati presso l'Ufficio Ambiente, sono iniziate qualche mese fa a seguito di appostamenti e di pedinamenti, poiché si notava il transito su tale area di mezzi carichi di rifiuti. Con l'ausilio di un drone, si procedeva ad ispezionare l'area ed inconfutabilmente si accertava la presenza di una discarica abusiva. Colto in flagranza di reato per combustione illecita di rifiuti, gli operanti procedevano nell'immediato ad intervenire ed a porre i sigilli all'intera area, trasformata nel tempo in una discarica abusiva. Dall'esame dei rifiuti e dalle tracce rinvenute, gli agenti riuscivano e recuperare indizi validi ed utili per risalire al luogo iniziale di raccolta e smistamento dei rifiuti poi illecitamente abbandonati. Una corposa informativa, corredata da foto e video, è già stata trasmessa alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino, nelle mani del Sostituto Procuratore già notiziato dei fatti. Sono in corso ulteriori accertamenti atti a quantificare e caratterizzare il grande quantitativo di rifiuti rinvenuto nell'area oggetto di sequestro.

Grande soddisfazione espressa dal Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, da sempre sensibile alla tutela dell'ambiente e che ha fortemente voluto istituire un Nucleo Ambientale della Polizia Locale, volto al controllo del territorio per violazioni in materia ambientale. Lo stesso Sindaco, di persona, ha voluto complimentarsi con gli agenti operanti, sottolineando il ruolo fondamentale che gli stessi svolgono quotidianamente nel controllo del territorio della Città di Gaeta.