E' scattata l'operazione negli uffici giudiziari, a partire dalla Procura di Latina. In via Ezio ieri pomeriggio si sono svolte le operazioni che sono durate diverse ore e hanno interessato tutto l'edificio. Il Procuratore Capo Giuseppe de Falco, ha seguito in presa diretta telefonicamente tramite il suo collaboratore, tutto il lavoro che è stato portato a termine dal personale specializzato. 

Anche in Tribunale la situazione sotto questo profilo è stata seguita accuratamente con operazioni mirate, sulla scorta delle migliaia di persone che ogni giorno frequentano l'ufficio.
Già nei giorni scorsi erano state diffuse delle indicazioni, prima che arrivassero dei casi di contagio a Latina, a partire dalla distanza di sicurezza, all'uso anche dell'amuchina all'ingresso dell'ufficio dove il personale si è attivato immediatamente per fronteggiare questa grande emergenza. Sempre in Tribunale dove la situazione è seguita in prima persona dal presidente Caterina Chiaravalloti, erano state installate anche delle linee gialle negli uffici dove il personale è a stretto contatto con il pubblico. Proprio il palazzo di giustizia di piazza Bruno Buozzi infatti è uno tra i luoghi chiusi, che sono aperti al pubblico e che sono più frequentati oltre che di tutta la città anche della provincia.